Tag: malattia

Lutto complicato: quando un sufficiente benessere tarda a ritornare

Seminario sull’elaborazione del lutto “complicato”: quando diviene patologico – fra normalità e patologia.

Mercoledì 5 ottobre 2016

Roma Municipio VII – Sala Rossa

Piazza di Cinecittà 11 – IV piano

dalle 17:00 alle 19:00

Il lutto e il cambiamento – Mese del Benessere Psicologico 2016

Locandina Mese del Benessere Psicologico psicologo lutto Cinecittà
Seminario e consulenza psicologica sull’elaborazione del lutto “complicato”.

Quando una persona si trova dinnanzi al lavoro del lutto, che consiste in un processo di elaborazione della perdita e nell’attraversamento di determinate fasi psicofisiche – con veri e propri problemi somatici nonché stanchezza, rabbia e una sofferenza intima spesso imponente – può accadere che vi sia un mancato avvio di tale “lavoro” o l’intensificazione di una o più fasi di dolore, o problematiche specifiche.

Ciò genera blocco e un prolungamento eccessivo di quelle condizioni esistenziali negative che costituiscono lo stato di lutto.

Il “lutto complicato”, che sta in mezzo fra la dolorosa elaborazione di una perdita e il vero e proprio lutto patologico oggetto di intervento medico e psicoterapeutico, emerge quale possibile situazione ove l’individuo può ritrovarsi incagliato, dove la società postmoderna non sa dare risposte sufficientemente lente o adeguatamente articolate in rituali, ascolto e ricostruzione dei simboli e della realtà della persona, quando invece sembra non vi sia tempo concesso per essere in lutto e nominare – mettere parola e pensieri – su ciò che c’è, alla luce di ciò che si è perso.

Clicca qui per partecipare al seminario

5 fasi da ben attraversare per elaborare il lutto

Seminario sull’elaborazione del lutto

Sabato 1 ottobre 2016

Comune di Velletri – Sala Tersicore

Piazza Cesare Ottaviano Augusto 1 – I piano

dalle 10:30 alle 12:30

Il lutto e il cambiamento – Mese del Benessere Psicologico 2016

Locandina Mese del Benessere Psicologico Velletri
Seminario e consulenza psicologica sull’elaborazione del lutto.

A quarant’anni di distanza da quando Elisabeth Kübler-Ross propose alla comunità scientifica di considerare come siano cinque i principali stadi psicofisici attraversati da una persona nell’elaborazione di un lutto, tale prospettiva mostra ancora oggi il suo valore, ben oltre una utilità per gli addetti ai lavori.

Nei 46 anni trascorsi altri strumenti psicologici hanno affiancato – implementando teorie più recenti – il lavoro e il contributo dato dalla Ross, ma forse proprio tutto questo tempo trascorso ha fatto semplicemente sì che le “5 fasi dell’elaborazione del lutto” permeassero anche la cultura non prettamente clinica ma più quotidiana, attraverso i media, interessando e aiutando persone diverse, accomunate dall’affrontare un lutto o una forma di perdita.

Il seminario espone quanto e come il pensare e il pensarsi nel lavoro del lutto in ordine alle 5 fasi, costituisca un vero e proprio strumento d’intervento, valido per mettere ordine, poter pensare ed iniziare a parlare di una perdita o della realtà della morte.

Parole e pensieri che si riorganizzano sono il primo passo per ritrovare un nuovo benessere, pur non dimenticando mai ciò che si è perso.

Clicca qui per partecipare al seminario