Tag: bambini

Mamma e papà si separano… cosa mi succederà?

Un Gruppo per Figli di Genitori Separati

Disegno di bambini che si tengono per mano con sullo sfondo un sole rosso, tipo sole giapponese.
Maggio 2016 gruppi per figli di genitori separati (6 – 10 anni).

 

Quando i genitori si separano, il bambino si ritrova oggetto di una realtà sulla quale non può far nulla, ma della quale spesso si ritiene causa o elemento scatenante quando invece non lo è affatto. Allora diviene importane e necessario, per la futura salute dell’adulto che sarà e per mitigare l’attuale sofferenza, rendere possibile al bambino o alla bambina l’accesso ad una più onesta prospettiva che lo riguarda.

I genitori possono in molte situazioni trovarsi in difficoltà nello spiegare ad un figlio cosa sta succedendo, quello che sentono nei confronti del papà o della mamma dal quale si separano e il bene e l’affetto che comunque continuano a provare e voler dare al proprio bambino, bambina, o preadolescente. Un gruppo pensato e strutturato ad hoc, può fare da ponte fra genitori e figli, di fronte ai bisogni di ognuno.

Volantino del Gruppo per Figli di Genitori Separati a Roma Cinecittà Don Bosco.
Volantino del Gruppo per Figli di Genitori Separati a Roma Cinecittà.

Il gruppo per figli di genitori separati è uno spazio riservato e protetto di prevenzione e sostegno dove i figli in piccoli gruppi (4 – 6 bambini) possono esprimersi con l’aiuto dello psicologo, attraverso lo scambio delle esperienze legate alla separazione dei genitori, trovando un proprio modo di far fronte ai dubbi, alle paure e all’angoscia.

I gruppi sono condotti dal dott. Federico D’Angeli – psicologo e psicoterapeuta – esperto in psicodinamica delle relazioni familiari e in gruppi AMA (auto mutuo aiuto).

Il gruppo è rivolto a bambini di età compresa fra i 6 e i 10 anni, figli di coppie separate.

Volantino del Gruppo per Figli di Genitori Separati a Velletri.
Volantino del Gruppo per Figli di Genitori Separati a Velletri.

Le iscrizioni si chiudono il 16 maggio 2016.

Sono in partenza due gruppi distinti, uno a Velletri e un altro a Roma.

Le date, i luoghi e gli orari sono:

VELLETRI: Via Acqua Lucia, zona Appia Nord (900 metri da Velletri in direzione Genzano):

  • Venerdì 27 maggio ore 17:30 – 19:30
  • Venerdì 10 giugno ore 17:30 – 19:30
  • Venerdì 17 giugno ore 17:30 – 19:30
  • Venerdì 24 giugno ore 17:30 – 19:30

 

ROMA: zona Cinecittà Don Bosco, Via Flavio Stilicone (Metro A Giulio Agricola):

  • Giovedì 26 maggio ore 17:30 – 19:30
  • Giovedì 9 giugno ore 17:30 – 19:30
  • Giovedì 16 giugno ore 17:30 – 19:30
  • Giovedì 23 giugno ore 17:30 – 19:30

 

La partecipazione del minore al gruppo è subordinata al consenso scritto di entrambi i genitori.

Per approfondire continua a leggere la pagina:

Grupppo per figli di genitori separati

 

Per informazioni e iscrizioni compila il form qui sotto:



Autorizzo al trattamento dei dati come da Informativa sulla Privacy

Quel filo sottile tra autostima e presunzione…

La zanzara e il leone… (Esopo)

…ovvero: quando i genitori hanno bisogno di tutta la loro nobiltà d’animo!

Una zanzara biricchina che traccia un cuore di pizzichi.
Un’amorevole pazienza…!

Bambini e autostima: certe volte i figli più sono “piccoli”, più mostrano talento e virtù, ardimento e coraggio.

Saperli spronare il giusto – ossia non troppo e non troppo poco – e rispettarli – anche quando strafanno – permette che avvertano in loro stessi la differenza fra un adeguato senso di sé, che si esprime anche attraverso il desiderio di riuscire bene, e l’abbaglio della presunzione dell’Io.

In che modo possono fare ciò?

Attraverso il senso di stima che l’altro per loro importante – il leone, il “re” del loro ambiente quotidiano – sa trasmettergli, e che si traduce per i figli in benessere.

La nobiltà d’animo, un cuore da leone – che non vuol dire affatto usare pur avendoli artigli e zanne – lo si tramanda come una preziosa eredità, da padre in figlio, mostrandolo per primi.

Ciò tanto di fronte ad un successo, che e soprattutto nell’insuccesso, quando il bicchiere della vittoria risulta essere mezzo vuoto …o mezzo pieno…