Gruppo di genitori separati

Separazione: parlarne aiuta... anche i figli.

 Soste

Gruppo di genitori separati.

In partenza il primo sabato di marzo.

Iscrizioni entro il 25 febbraio 2016: compila il form in fondo alla pagina.

Soste! Locandina del gruppo di genitori separati, scadenza iscrizioni 25 febbraio 2016
Soste! Gruppo in partenza.

Quando una coppia di genitori si separa ciò non riporta le persone allo stato di uomini o donne “single”, maturati e segnati dalla sofferenza e dai vissuti, ci si ritrova con delle differenze non da poco.

Far fronte allo stato delle cose con il supporto e sostenendosi fra pari può aiutare ed evitare ulteriori eccessive tortuosità. La situazione di sofferenza – governata al meglio – va verso un futuro, insieme ai propri figli.

Nel gruppo i genitori possono parlare della propria sofferenza e tale possibilità permette loro di occuparsi meglio dei figli, in quanto meno ripiegati sui propri dolori e fragilità. Il confronto aiuta a distinguere meglio tra quelli che sono i problemi di coppia e il ruolo del genitore, permettendo una maggiore comprensione della situazione e delle possibilità proprie e dei figli.

Genitori e figli in cammino in una strada ondulata nel verde.
Soste.

Gli incontri sono rivolti a genitori separati, che hanno già affrontato la separazione o che la stanno affrontando al momento.

Il gruppo è un luogo di confronto e sostegno che:

  • dà supporto per affrontare la separazione;
  • permette di comprendere meglio le difficoltà anche dei figli;
  • accompagna nella trasformazione e riorganizzazione propria e della famiglia;
  • consente di condividere esperienze, strumenti e competenze genitoriali;
  • sostiene nella propria identità di uomo, donna, padre o madre;
  • fa discutere sulle relazioni e sulla quotidianità;
  • compensa la perdita di riferimenti e permette un parlare confidenziale;
  • costituisce una buona abitudine d’incontro che dà sicurezza e stabilità;
  • fornisce ausilio nel prevenire le proprie fragilità e quelle dei figli;
  • è uno spazio di sostegno per il benessere proprio e altrui;
  • permette di ascoltare ed essere ascoltati;
  • sostiene direttamene i genitori e indirettamente i figli;
  • può accogliere i dubbi e le speranze, e individuare risorse.

 

Il gruppo è inteso come auto mutuo aiuto, consulenza alla pari e fornisce confronto e sostegno:

  • i partecipanti danno vita ad uno spazio di parola non giudicante, riservato e rispettoso delle esperienze, delle storie personali di ognuno, delle emozioni proprie e degli altri;
  • lo scambio di esperienze e vissuti può permettere la formazione di una rete di supporto informale della quotidianità in un’ottica di prevenzione;
  • lo psicologo è presente come facilitatore che favorisce la comunicazione, il sostengo e la condivisione di vissuti e informazioni, nella fruttuosa diversità delle esperienze.

 

I gruppi si svolgono di sabato pomeriggio a Velletri.

Le date del prossimo gruppo in partenza sono:

5 marzo, 19 marzo, 2 aprile, 16 aprile.

Iscrizioni entro il 25 febbraio 2016.

È previsto un colloquio preliminare individuale gratuito, per valutare insieme al genitore l’opportunità del percorso.

Per informazioni e iscrizioni compila il form qui sotto:

 



Autorizzo al trattamento dei dati come da Informativa sulla Privacy

Write a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − sedici =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>